FP 07:2015 - CREDIT RISK MANAGEMENT SYSTEM REQUIREMENTS
Certificazione del Sistema di Gestione del Credito - Il Sole 24 Ore
Certificazione del Sistema di Gestione del Credito – Il Sole 24 Ore

Si parla di Certificazione del Sistema di Gestione del Credito nella Guida al Credito & Finanza uscita in edicola Lunedì 27 Novembre. Al centro dell’articolo, la Certificazione CRMS FP 07:2015 dedicata alla corretta gestione del capitale circolante destinato al sostegno delle vendite.


Un estratto:

“Anche i manager aziendali più illuminati devono accettare il fatto che, molto spesso, nelle loro imprese, manca completamente una cultura della corretta gestione del credito. Si tratta proprio di cultura, non solo di scarse competenze. L’affermazione, molto forte, è suffragata dai fatti: con una spinta costante verso il tema delle vendite e una minore attenzione nei confronti della liquidità e dell’autonomia finanziaria, hanno fatto sì che molte aziende si trovino con frequenza a dover chiedere il sostegno del credito esterno, dunque a veder aumentato l’indebitamento e i relativi oneri finanziari. “Se volgiamo lo sguardo all’indietro – spiega Domenico Bracone, general manager di CO.E.RI. KOSMOS, Compagnia Europea Credit Risk Management – sentiamo ancora il pesant fardello della crisi economica che ha coinvolto praticamente per un decennio tutto il nostro sistema finanziario. Se ancora oggi il 56% dei crediti incagliati delle banche sono aziendali, significa che qualcosa nella gestione del credito commerciale, non ha funzionato. Possiamo parlare di competenze insufficienti, di scarsa sensibilità, di scelte non lungimiranti, che ritengono l’investimento nella prevenzione del rischio credito meramente un costo. Viene da sé che occorre ripensare al tema in modo complessivo e aiutare le aziende ad arrivare là dove ancora non sono riuscite a giungere: verso una vera Qualità e positive performance della gestione del credito”. Questa premessa è essenziale per comprendere il progetto di Bracone e del suo team, che due anni fa, dopo 39 anni di attività dedicata alla fornitura alle aziende degli strumenti per la Gestione del Credito (informazioni commerciali, dati economici, recupero crediti ecc.) ha pensato di ragionare in modo diverso e proporre un vero e proprio sistema da tradurre in una Norma, ossia uno schema di certificazione. La squadra di Bracone, capitanata da Rossana Covello, ha rivisitato i metodi applicati da William Edwards, Deming e Kaoru Ishikawa che, negli anni Quaranta avviarono i primi sistemi di qualità basati su ottimizzazione dei processi, procedure, metodo e disciplina per gestire il ciclo di lavorazione (da qui sarebbe poi nato il successo Toyota). ”

» Leggi l’articolo completo su Il Sole 24 Ore
» Download .pdf